Effetto Droste con GIMP

L’effetto Droste (conosciuto anche come effetto Escher dal nome del primo artista che lo ha usato) è un termine per identificare un particolare tipo pittura/fotografia ricorsiva. Ovvero un’immagine nella quele è contenuta l’immagine stessa.

Questo tipo di effetto mi ha incuriosito apena l’ho visto (grazie ad una segnalazione del mio amico J.D.). Allora ho voluto subito cimentarmi in una prova… ecco il risultato🙂

Droste

l’ispirazione arriva direttamente da uno dei pionieri digitali di questo effetto😉

Bene… ora vediamo come possiamo ottenere questo effetto con GIMP.

La prima cosa che ci serve è il plugin per GIMP chiamato MathMap. Questo particolare plugin che non è incluso nell’installazioe standard di GIMP, permette di manipolare le immagini tramite un semplice linguaggio di programmazione ad-hoc.

Se fate un giro sul sito ufficiale (il link è qualche riga + sopra) troverete alcune versioni impacchettate per la vostra distribuzione, ma il mio consiglio è comunque quello di compilarselo.

Se volete compilarlo, scaricatevi i sorgenti dal sito, scompattateli, entrate nella cartella.

Se avete ubuntu, ci sono alcuni pacchetti aggiuntivi da installare per poter compilarlo… ecco come fare:

$ sudo apt-get install build essentials flex bison gsl-bin libgsl0-dev libgimp2.0-dev libgif-dev libgtksourceview-dev

Una volta installato questi pacchetti basta digitare i seguenti comandi:

$ make

$ sudo make install

…ed il gioco è fatto

se la compilazione e l’installazione sono andati a buon fine, il plugin dovrebbe trovarsi nel menu Filtri->Generici->MathMap->Map->Droste

Se avete una versione di MathMap che non contiene l’effetto droste, potete trovare qui il codice mathmap per realizzarlo.

NOTA: Per chi volesse un’approfondimento matematico e geometrico sui concetti che stanno alla base dell’effetto droste, andate a fare un giretto qui!

Buon Lavoro

About axeldamage

Mad Scientist

7 responses to “Effetto Droste con GIMP”

  1. MAX says :

    “Ovvero un’immagine nella QUELE è contenuta l’immagine stessa”

    DISGRAZIETO MALEDETTO,TI SPEZZO LA NOCE DEL CAPOCOLLO….

  2. frasten says :

    Grande, ce l’hai fatta! E’ una fottuta figata.

  3. emilator says :

    Bellissimo! Avevo visto delle gallerie su Flickr tempo fa ma non mi ero interessato.. Scusami ma, la tua foto è fatta con l’effetto Droste già presente in MathMap o hai usato dell’altro? Perchè a me crea solo “schifezze”, mi sembra proprio che faccia l’effetto al contrario..
    Grazie, ciao!

  4. emilator says :

    Uuuh! Adesso ho capito il truccone!! E ho anche trovato codice vario in rete.. ciao, grazie lo stesso! (cancella pure i commenti se vuoi)

  5. axeldamage says :

    @emilator
    Hehehe… ti stavo proprio rispondendo!😀
    Allora mantengo l’ingrediente segreto😉

  6. emilator says :

    Tienilo segreto sì, dev’essere per pochi!!😛
    Ciao!

  7. Ravecca Massimo says :

    L’intelligenza si manifesta spesso tramite processi ricorsivi, giochi, anche virtuali di specchi, mise en abyme. E i geni nella maturità tendono ad avere il volto somigliante. Cfr. book (amazon) di Ravecca Massimo. Tre uomini un volto: Gesù, Leonardo e Michelangelo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: