Tecnologia aliena?

In realtà no…

Si tratta di una nuova concezione di sintetizzatore modulare con i soliti moduli (oscillatori, filtri, sequencer, etc…) ma con un’interfaccia rivoluzionaria e sugosa!

Sviluppato da un team di “Liutai Digitali” dell’università di Universitat Pompeu Fabra che hanno preso un tavolo, una telecamera, un proiettore e un pc e sis sono divertiti a montare assieme queste cose creando uno strumento divertente da usare e da ascoltare.

La definizione tratta dal sito ufficiale è la seguente:

The reactable is a multi-user electro-acoustic music instrument with a tabletop tangible user interface.

Per vederlo in azione:

Una delle cose divertenti è che il software (una parte almeno) che stà dietro a tutto questo è open source!!

Infatti esistono già delle versioni casalinghe di questo archibugio, ma lascio a voi il divertimento di scovarle🙂

Se avrò tempo da buttare giuro che ci provo anche io a farmelo fatto in casa!

About axeldamage

Mad Scientist

One response to “Tecnologia aliena?”

  1. Silvietta says :

    Figo!!! Ma io sapevo già che esiste… me l’hai spiegato tu!🙂 Inutile dire che ora lo voglio e, se possiamo costruirlo, io ti aiuto!
    Ti Amo!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: